Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Come si può, Santiddio, non essere irriverenti nei confronti di un Papa che pronuncia, dal balcone di piazza San Pietro, nell'omelia dell'Angelus, banalità del tipo: "BUON GIORNO", "BUON APPETITO" e "BUONA NOTTE" ?

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il Vangelo di oggi: Matteo 18,21-35: In quel tempo, Pietro si avvicinò a Gesù e gli disse: «Signore, se il mio fratello commette colpe contro di me, quante volte dovrò perdonargli? Fino a sette volte?».

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Io Sono Willy quando mi guardo allo specchio, amabile Sognatore futuro cuoco e grande appassionato del pallone.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Rolando Perri 

Instrumentum adoperato, a guisa di tecnica narrativa  di livello qualitativo performante e caratterizzante i diversi passaggi a ritroso nel tempo, è l’analessi, di cui  risulta apprezzabile e fondamentale la ragione, attraverso la quale, il testo si dipana nel suo svolgimento strutturato organicamente e funzionale allo scopo preventivamente fissato.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: 18,15-2.: In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Se il tuo fratello commetterà una colpa contro di te, va’ e ammoniscilo fra te e lui solo;

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

(Pubblicato sul quotidiano “il Giornale” del 04.09.2020)

Un mio “coevo”, ottantasettenne come me, Antonio Micalizzi, mi scrive una lunga lettera raccontandomi, quasi  un bisogno di esternare i  ricordi irripetibili di chi, adolescente, ha vissuto   gli   anni   del   conflitto   nell’oasi   di   un   convitto   indenne   dalla catastrofe   della   guerra:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Salvatore Martino
 
Sembra una espressione quasi poetica, un richiamo spirituale, invece è una delle cose più urgenti da fare, se si vuole consentire a questo pianeta e all’umanità, che lo abita, di continuare a vivere.
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
di Rosalbino Turco
 
Bisignano: 30/08/2020 - Il vecchio mulino, sul fiume “Duglia”, non è una leggenda. È un “piccolo mondo antico” che, oltre al sogno, avvolge la memoria.
A parte l’erbaccia tutt’intorno è un segno di ingegneria idraulica, di essenza, di rapporti di produzione e di coscienza sociale.
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: Mt 16,21-27 In quel tempo, Gesù cominciò a spiegare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, dei capi dei sacerdoti e degli scribi, e venire ucciso e risorgere il terzo giorno.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Mt 16,13-20 In quel tempo, Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «La gente, chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni dicono Giovanni il Battista, altri Elìa, altri Geremìa o qualcuno dei profeti».

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module