Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Fortemente intensificati nel fine settimana dal Comandante della Polizia Stradale di Corigliano Rossano Giovanni Matalone i controlli preventivi al fine di garantire una movida all’insegna della sicurezza stradale.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sei persone, cinque adulti e un bambino, che si trovavano a bordo di una barca in avaria incagliatasi sugli scogli del Canale degli Stombi, ai Laghi di Sibari,

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato trovato in contrada “Serricella” di Acri, nel Cosentino.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I cinque arrestati la vigilia di ferragosto si difendono. Nel corso dell'interrogatorio di garanzia non solo hanno risposto alle domande del Gip ma attraverso i propri legali di fiducia (Giacinto D'Urso, Enzo Reda, Gianni Scatozza, Franxesco Cornicello, Isidoro Arabona e Pasquale Madeo) hanno prodotto tutta una serie di documenti tendenti a dimostrare che la donna che li ha denunciati avrebbe posto in essere una vera e propria macchinazione,

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

«Alcune volte sentivo i cinque uomini accordarsi sul pagamento, mi accorgevo che erano le tariffe in base alle prestazioni sessuali che altri uomini avrebbero avuto con me.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un terremoto di magnitudo 3.6 e a 11 km di profondità è stato registrato ieri sera 15 agosto alle 19e45 lungo la costa jonica cosentina. La scossa è stata avvertita distintamente dalle popolazioni dei comuni vicini all’epicentro: Crosia, Calopezzati, Corigliano Rossano, Cropalati, Caloveto, Paludi e Pietrapaola Al momento comunque non si segnalano fortunatamente danni né a persone né a cose.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

fonte: www.quicosenza.it

Una spirale di sevizie senza fine. Per dieci lunghi anni ha subito le violenze dei propri aguzzini. Costretta a consumare rapporti con oltre cento clienti. Uomini disposti a pagare cifre a partire da 30 euro per poi crescere in base al numero dei ‘partecipanti’ alle orge.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La Polizia di Cosenza ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta della Procura di Castrovillari, a carico di cinque soggetti accusati, a vario titolo, di violenza sessuale di gruppo ed estorsione.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In una intervista all'Agenzia di stampa Adn Kronos, Cataldo Pignataro, dirigente del Commissariato P.S. di Rossano afferma: "una squallida vicenda di violenza sessuale e di sevizie,

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Maggiori particolari sui cinque arresti effettuati questa mattina all’alba dagli agenti della Polizia di Stato di Cosenza, si avranno alle 11 allorquando presso la Questura di Cosenza è in programma una conferenza stampa.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ancora sangue sulle strade del cosentino. Un 49 enne di origini rumene, Iliescu Iulian, ha perso la vita in un incidente stradale al chilometro 388+250 della strada statale 106 (località Pigna Grande) tra il comune di Trebisacce e quello di Amendolara,

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module