Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Francesco Caputo

Stiamo vivendo gli ultimi mesi “d’agonia” della coalizione di centrosinistra che ha governato la Regione Calabria. I calabresi sono pronti a “mandare” a casa una delle peggiori amministrazioni regionali della storia della Repubblica Italiana.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

di Giuseppe Franzè

Sino a metà Settecento, sopravvivevano ancora alcuni ruderi della piccola Cappella di Santa Lucia nella contrada omonima. Il Clero di S, Maria Maggiore si attivò più volte per salvare la Cappella dal degrado ed attorno al 1720 si era resa promotrice della raccolta di oboli per porre mano a ristrutturazioni e restauri. 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Se bastasse un semplice taglio di parlamentari a sanare il tessuto malandato di un paese, ci sarebbe, da sempre, una gara a chi ne taglia di più. 
Il fatto, invece, è più complesso e quel poco, che formazione civica e storia insegnano, lo conferma.
Mille o cento parlamentari nulla dice, se, accanto al mille o al cento, non mettiamo altrettante virtù e competenze, insieme, magari, ad una opportuna riduzione di indennità e prebende.
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: Lc 17,11- 19: Lungo il cammino verso Gerusalemme, Gesù attraversava la Samarìa e la Galilea. Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi, che si fermarono a distanza e dissero ad alta voce: «Gesù, maestro, abbi pietà di noi!».

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Francesco Caputo

Oggi, 11 ottobre, ricorre la memoria liturgica di san Giovanni XXIII, ricordato da tutti come il Papa buono, firmatario dell’enciclica “Pacem in Terris”, dal Concilio Vaticano II al discorso “alla luna”, delegato Apostolico ad Istanbul in Turchia, proprio lì ,dove il mondo guarda, in questo momento storico, col rischio di un nuovo e terribile conflitto.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

dell'avv. Gianni Santelli

L’ art 114 Costituzione recita: la Repubblica è costituita dai Comuni, Province, Città Metropolitane, Regioni e Stato. Non si sembra che sia enunciata la fusione dei Comuni. La Fusione dei Comuni è legiferata dalla Legge n. 56/2014 ( detta Legge del Rio ), la quale deve essere intesa quale legge quadro, all’ interno delle unione di Comuni.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Francesco Caputo

Per chi ha vissuto la sua personale storia di fede, fino alla fine degli anni 80, la Chiesa di Maria SS. delle Grazie, conosciuta in modo simpatico come “la Chiesa piccola”, ha rappresentato, fino a quella data, per lo Scalo di Corigliano, il centro di preghiera e aggregazione. Oggi un altro pezzo di quella storia, iniziata negli anni 40, scrive una nuova pagina, con l’ingresso del nuovo parroco, don Angelo Pisani che subentra a don Vincenzo Ferraro, per 10 anni alla guida della Comunità.  Grazie don Vincenzo per la bella testimonianza di servizio e d’amore che avete dato, in questi anni, non solo alla vostra Comunità ma all’intero Territorio. Il vostro impegno continua ora a servizio di un‘ altra “porzione” del popolo di Dio e come assistente diocesano dei Gruppi di Preghiera di San Pio. Una Comunità “unita”, attraverso l’impegno di tanti pastori e laici che sono succeduti nel corso degli anni. Come non ricordare don Salvatore Barbieri, “ideatore e promotore” della festa a Maria SS. delle Grazie, la terza domenica di settembre, Mons. Flaminio Ruffo che per diversi anni ha offerto il suo ministero e il suo impegno nella fase di “costruzione”, don Vincenzo Longo che ha seguito il percorso della “divisione” territoriale della parrocchia e il “popolamento” della loc. Scalo di Corigliano e infine don Massimo De Novellis. Come non ricordare la famiglia De Pasquale, che ha contribuito in modo decisivo alla costruzione della Chiesa ed ha offerto la bellissima statua della Madonna, che tutti conosciamo e veneriamo,passando per Maria Le Voci, la “prima” storica catechista dello Scalo. Auguri e buon cammino al nuovo parroco, don Angelo Pisani, per continuare a scrivere quella bellissima storia, perché la memoria non passa mai, la memoria ci fa rivivere la bellezza dei ricordi e ci fa Comunità nuova, perché in fondo un “dolce bacio”, alla Madonna delle Grazie, lo abbiamo dato tutti.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Giuseppe Franzè

Nel 1813 fu registrato un certo fervore a Corigliano con l'arrivo di alcuni funzionari del Regio Catasto provinciale di Cosenza, impegnati nella stesura di nuove mappe catastali.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Michele Brambilla nel libro “Vinceremo di sicuro” parla degli anni 60 rievocando quella stagione e nel contempo lanciando un messaggio ai giovani. Ecco cosa tra l’altro, scrive Brambilla: 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Luoghi dell'anima

Ad una certa età ognuno scopre di averne. Sono unici. Non puoi riprodurli, neanche se tu nuotassi nell'oro o avessi una magica bacchetta. I luoghi dell'anima sono lì, dove tu li hai lasciati e tornano, d’improvviso, a chiederti udienza. Non schiacciarli. Sono una via, una casa, una scuola, una chiesa, uno scorcio di mare, un antico castagno in collina, dove palpita e vive, ancora, un frammento dell'anima tua.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: Lc 17,5-10: In quel tempo, gli apostoli dissero al Signore: «Accresci in noi la fede!». Il Signore rispose: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sràdicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe.

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module