Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Quante balle

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: Mt 5,1-12 In quel tempo, vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Giulio Iudicissa

Mi ripeteva le tabelline, l'area del triangolo, le declinazioni latine, l'incipit dell'Iliade e quello della Commedia. Leopardi non le piaceva più, perché le metteva tristezza, Manzoni le dava un senso di pace. Poi, mi illustrava alcune foto di famiglia. Lei, novantenne, del tempo trascorso ricordava tutto e, raccontando, accompagnava le immagini con un sorriso o con un segno di mestizia, a seconda dei casi. Mentre parlava, lei, gli occhi celesti e l’incarnato chiaro, chiedeva che le tenessi la mano. Tieni tu ora la mia mano, Madre.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

(Pubblicato sul quotidiano “il Giornale” del 31 Ottobre 2020)

A CORIGLIANO CALABRO, nell’Ottobre del 1943, lo scorrere ininterrotto di automezzi e corazzati alleati, verso l’imbrunire, si arrestava per consentire a quei sodati la ricerca di un sito per il pernottamento.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
di Salvatore Martino
 
Sessant’anni fa, precisamente il 28 ottobre 1958, Angelo Giuseppe Roncalli, fu eletto Papa col nome di Giovanni XXIII, e fu, da subito, il Papa dei bambini, degli ammalati e dei carcerati.
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Cristian Fiorentino

L’Ultimo Saluto a Papà: “Mario U ’Mbirmjeri” Mi sono chiesto in questi giorni: da dove inizio questo commiato? Questo commiato inizia proprio da qui: dal Santuario di San Francesco di Paola che abbiamo voluto come luogo delle tue esequie.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: Mt 22,34-40: In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?».

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Giulio Iudicissa

Lunga o breve che si preannunci, alla fine passa e, in punta d’alba, ti accorgi di come il tempo, andando, ti consumi.  Sia stata serena oppur tormentata, ogni notte si dissolve e ti riporta, con l'aurora, sulla strada di sempre, fino all'ultimo tratto, laddove notti di accattoni e notti di faraoni fatalmente si incrociano, fino a confondersi.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: Mt 22,15-21: In quel tempo, i farisei se ne andarono e tennero consiglio per vedere come cogliere in fallo Gesù nei suoi discorsi.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Durante gli studi d’ingegneria, a Trieste, ebbi l'opportunità di avere colleghi di facoltà di disparata indole, versatilità e cultura ma tutti, comunque, dotati di intelligenza, spirito e fantasia che rendevano varia e oltremodo piacevole la convivenza.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: Mt 22,1-10: In quel tempo, Gesù, riprese a parlare con parabole [ai capi dei sacerdoti e ai farisei] e disse: «Il regno dei cieli è simile a un re, che fece una festa di nozze per suo figlio. Egli mandò i suoi servi a chiamare gli invitati alle nozze, ma questi non volevano venire.

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module