Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

di Antonio Le Fosse - reporter -

Tanta partecipazione ai festeggiamenti civili e religiosi in onore della Madonna Achiropita (Santa Protettrice dell'Arcidiocesi di Rossano-Cariati).

Domenica 14 Agosto (alle ore 18:30) Santa Messa, in Cattedrale, e Processione per la zona alta della città (Quartiere Ciglio della Torre), con tappa anche nel popoloso quartiere Traforo, accompagnata dalla banda Musicale “Nicola Gorgoglione” di Pietrapaola (CS) diretta dal Maestro Franco Arcangelo. Lunedì 15 Agosto – Solennità di Maria SS. Assunta in cielo – SS.ma Achiropita. Alle ore 10:30 Santa Messa Pontificale presieduta dal padre Arcivescovo con l’offerta dell’olio e l’accensione della lampada votiva da parte del Sindaco di Corigliano-Rossano. Presenti in Cattedrale, oltre a molti fedeli, diverse autorità civili e militari. Alle ore 18:30 si è dato vita alla Santa Messa, in Cattedrale, e alla tradizionale Processione per le vie principali del centro storico di Rossano. La Processione, per l'occasione, è stata animata dall'Associazione Musicale “Città di Corigliano-Rossano” grazie alla direzione artistica del Maestro Pio Antonio Francesco Santella. Successo, poi, per quanto riguarda il concerto live di “Max Gazzè” (giorno 14) e di “Tiromancino” (giorno 15), entrambi a ingresso gratuito e con inizio alle 22, che hanno avuto luogo in piazza Gaetano Noce, area Traforo, nel cuore del centro storico bizantino. Diversi, poi, gli eventi in Piazza Steri, Piazza Santi Anargiri, Piazza San Bartolomeo, Corso Garibaldi e Via Labonia, con spettacoli di musica, e di intrattenimento con artisti di strada, Dee-Jay set, spettacoli viaggianti ed i tradizionali mercatini. Domenica 14 Agosto, a partire dal pomeriggio, sono stati aperti i tradizionali mercatini dell’artigianato lungo Corso Garibaldi fino a Piazza Steri e Piazza San Bartolomeo. Dalle ore 21:00, al termine della tradizionale Processione in onore della Santissima Achiropita, si è esibita, nella centralissima Piazza Steri, la Band “Quarto e gli altri Quattro”, giovani artisti calabresi con un repertorio di cover moderno e alcuni inediti. Contemporaneamente, in Piazza San Bartolomeo, si è esibito il “Circ’Hulon”, un teatro di antica tradizione francese, con lo spettacolo dal titolo: “Strampalati”, esperienza unica per bambini e adulti. Nel corso della serata, inoltre, si sono esibiti gli artisti di strada “I Takabum” che hanno allietato la serata ai numerosi turisti e residenti. Alle ore 22:00 concerto live di Max Gazzè in Piazza Gaetano Noce in località Traforo. Al termine del concerto di Max Gazzè si è ritornato in Piazza Steri, tra artisti da strada ed animazione, con la straordinaria performance della sempre brava Dee-Jay Valentina Reale che ha fatto ballare e divertire il numeroso pubblico fino a tarda notte. Una Piazza, dunque, che si è trasformata in una vera e propria discoteca all'aperto sotto le stelle. Lunedì 15 agosto, Ferragosto, si è dato vita, dopo la Processione della Madonna Achiropita che ha percorso le vie principali del centro storico, all’esibizione, nella centralissima Piazza Steri, dei “Sabatum Quartet”, band calabrese composta da 7 elementi che ha reinterpretato, in maniera originale, la musica etnico-popolare. Contestualmente le vie del centro storico sono state animate da artisti di strada, da trampolieri alati, sputafuoco, modellatori, mascotte per bambini e nuovamente la street-band “Takabum”. Alle ore 22:00, poi, si è assistito al concerto live dei “Tiromancino”, in piazza Gaetano Noce, sempre in località Traforo. A seguire, poi, ci sono stati i tradizionali e spettacolari fuochi pirotecnici, sul Colle della Santa Croce (di fronte al centro storico di Rossano), a cura di Antonio Golluscio con la collaborazione della pirotecnica coriglianese di Cosimo Placonà. Sia giorno 14 che giorno 15 è stato garantito il servizio navetta gratuito (dalle ore 18:00 alle ore 03:00) con collegamenti con il centro storico e viceversa. I due importanti appuntamenti si sono svolti regolarmente grazie al perfetto piano di sicurezza messo in atto dall'Ing. Gennaro Diaco. Straordinario, poi, il lavoro dell'intero staff della Pro Loco di Corigliano e Rossano, coordinati dai Presidenti: Valeria Capalbo (Corigliano) e Federico Smurra (Rossano), ma anche di tutte le forze dell'ordine (Polizia di Stato, Digos, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale). Prezioso, tra l'altro, il lavoro dei volontari della Protezione Civile, dell' E.R.A. (European Radioamateurs Association) e dell'A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato) di Corigliano-Rossano. Il servizio sanitario, invece, è stato garantito dai volontari della Misericordia di Scala Coeli e dall'Associazione “Cuore Colorato” di Mirto-Crosia. Da segnalare, in modo particolare, la volontà del primo cittadino di Corigliano-Rossano, il sindaco Flavio Stasi, che ha portato in spalla il simulacro della Madonna. Si sono vissuti, dunque, due giornate all'insegna della fede e della devozione in onore di Maria SS.ma Achiropita che ha visto la straordinaria partecipazione di tanti fedeli ed emigrati. Una tradizione religiosa molto attesa dai cittadini rossanesi, oggi di Corigliano-Rossano, e non solo. Due appuntamenti che ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni nella città alta e che, in modo particolare, ha portato una “boccata di ossigeno” all'economia delle diverse attività commerciali (bar, gelaterie, trattorie, pizzerie e ristoranti), operanti nell'incantevole centro storico bizantino.

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module