Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Senza cadere nell'aneddotismo spicciolo e pettegolo (già se n'è fatto fin troppo) di buone ragioni per invocare il cambiamento ne abbiamo veramente poche.

Tutti in cerca di una soluzione, di una sistemazione di comodo. La quasi totalità dei candidati sono impegnati a ricostruirsi una nuova identità politica, rifarsi una verginità politica, evidentemente non sanno che la loro posizione, quello proporranno nei prossimi giorni ai cittadini non appassiona più nessuno. Dimenticano che molti di questi sono stati i promotori, l’elite di governi locali che hanno tenuto in scacco una intera comunità, perdendo l'empatia con gli altri, con il popolo, dopo tutto sono narcisisti, impotenti con se stessi, a parte l'essersi sistemati con la politica, compreso quei politici vecchi (con barba e capelli bianchi) seduti in prima e seconda fila, presenti al dibattito di Flavio Stasi. La domanda che rivolgo ai vecchi Comunisti, ai tanti democratici, oggi dissidenti e sparsi come sassi nelle diverse coalizioni, rinnegando l’appartenenza politica e tutto quello che gli ha dato il PCI prima, poi PDS- DS ed infine il partito Democratico. Avete avuto tutto! Siete dei privilegiati, fate parte della cosiddetta borghesia di sinistra, per non parlare dei posti di rilievo elargitivi alla Regione Calabria, all'Azienda Sanitaria, nelle istituzioni con ruoli apicali come funzionari e chi come dirigente ben pagato. Per non parlare degli incarichi negli ospedali a responsabili di reparto, a direttore di distretti sanitari, per non contare chi ha fatto la propria fortuna economica nelle associazioni, nelle cooperative, chi esercitando a pagamento la professione nel sindacato, e chi addirittura a capo di commissioni inesistenti, una tra tutte: l' emersione del lavoro nero. Avete spremuto il partito, i partiti come limoni, nonostante tutto oggi con tanta faccia tosta fate i dissidenti, gli schizzinosi, i radical chich, i delusi, i ribelli ma a cosa vi ribellate? A quello che il partito, la politica, "Loiero-Oliverio” non vi  hanno ancora dato e che voi credete che vi spettano di diritto? Cosa, non avete avuto ancora! Cosa pretendete ancora dalla politica! Ringraziando i favori dei due ex governatori e tutti gli altri vostri amici della regione Calabria state bene economicamente e professionalmente, a differenza dei tanti lavoratori. Siete l’elite della sinistra! Non avete preoccupazioni di cosa mettere a tavola, non avete problemi, a differenza dei lavoratori, dei disoccupati, dei diseredati, degli ultimi, voi non avete preoccupazioni di come sistemare i vostri figli (tanto ci pensa mamma politica). Ai diseredati, agli ultimi, ai disoccupati, ai lavoratori, agli indigenti che indegnamente vi mettete in bocca, chi ci pensa ? A loro ci pensa:  a loro ci pensa la  Provvidenza, la speranza di avere un giorno un posto di lavoro, un futuro per i propri figli ed una politica seria con uomini che lottano per farli vivere degnamente come tutti gli altri, compreso voi e che sono, a differenza di voi tutti esclusi dai vantaggi della politica. Alle liste in competizione alle amministrative farà seguito un governo dove l'unica preoccupazione sarà il  mantenimento della situazione attuale, del potere dove gli eletti in ogni diversità temeranno il nuovo ed i suoi effetti.

Movimento Centro Storico Corigliano Calabro – Luzzi Giorgio

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module