Stampa
Categoria: Eventi
Visite: 675
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il prossimo 23 agosto sarà ricordato, il 371° anniversario dell’apparizione della Madonna di Schiavonea al cavallaro Antonio Ruffo, conosciuto da tutti come “Antonaccio”.

Un anniversario che è tornato ad essere ricordato con alcuni momenti di fede molto intensi, proprio dal 23 agosto 1998, allorquando l’imbianchino-restauratore Salvatore Pastore, ridiede vita alla statua di legno compensato risalente al 1958 e dipinta da Guido Faita da Montalto e donata alla Chiesa dall’italo americano Luigi Bianco e consorte. Dal 23 agosto 1998 Schiavonea rivive il ricordo intenso delle apparizioni della Vergine ad Antonaccio: la festa, ed è questo il messaggio importante che viene fuori da questa cerimonia, deve essere intesa come momento di gioia dello spirito, ma soprattutto come riflessione e richiamo ad una vita più cristiana rivolta alla bontà ed al perdono, binomio peraltro presente nell’esistenza non certo facile di Schiavonea. Ecco perchè il santuario di Schiavonea deve continuare a caratterizzarsi sempre di più come faro della spiritualità sia per Corigliano che per il circondario. Anche quest’anno, come si diceva, la Comunità parrocchiale di Schiavonea ha preparato un programma di iniziative, soprattutto di carattere religioso, allo scopo di dare il giusto risalto a questo momento di autentica fede non solo per quella comunità ma per tutti coloro che dal circondario puntualmente giungono nel borgo marinaro per vivere intensamente l’ apparizione della Madonna nera. Per l’occasione è stato organizzato un “Triduo in onore della Madonna della Schiavonea”. Si comincia il 20 agosto prossimo alle 7.30 e alle 19.00 Santa Messa, alle 18.00 il Santo Rosario e poi alle 21 un momento di riflessione dal tema “Alla ricerca di Maria” intervengono Anna Lauria e padre Francesco Ansalone; giorno 21 agosto sante messe sempre alle 7.30 e alle 19, intervallate dal Santo Rosario alle 18.30, per le 21 momento di riflessione sul tema “La musica ci aiuta a riscoprire la vita di Maria”;  giorno 22 agosto dopo le sante messe ed il Rosario che ci saranno alla stessa ora dei giorni precedenti, alle 21 ci sarà l’Adorazione Eucaristica con letture mariane. Giorno 23 agosto festa dell’apparizione Santa messa alle 7.30, Santo Rosario alle 18.30 e dopo la Santa Messa delle 19 è in programma, forse il momento religioso più atteso dalla comunità, la processione in mare dell’immagine sacra con la benedizione del mare.