Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Inverno

Indossa un abito grigio il paese. Bagnate le vie, un poco di vento, fa freddo. È tornato l'inverno. Un anziano signore, avvolto nel nero mantello, il baffo importante, il bastone, il cappello, si ficca in una cantina, per bere un bicchiere di vino, di vino novello.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Francesco Caputo

Rev.mo don Massimo, chi le scrive è cresciuto a pane, catechismo e “Messe”. Il suo impegno verso i migranti è sicuramente un esempio per molti (me per primo).

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Giuseppe Franzè 

Fu per anni “ Piazzetta S. Maria” e si estendeva dal fossato della Fortezza alla chiesa di Santa Maria della Piazza. Poi, divenne la” Piazza dei Fondachieri” per diventare” Il Fondaco” e “Piazza Cavour” solo nel 1869-70 (Fu conosciuta anche come” Il Largo di Sotto Castello”).

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Vangelo di oggi: Lc 23,35-43: In quel tempo, dopo che ebbero crocifisso Gesù, il popolo stava a vedere; i capi invece deridevano Gesù dicendo: «Ha salvato altri! Salvi se stesso, se è lui il Cristo di Dio, l’eletto».

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Di Nino De Masi (Imprenditore, vive sotto scorta da quando ha denunciato le estorsioni subite)

Ai giovani e agli uomini e alle donne libere di questa nostra Calabria. Seguo con attenzione le vicende della politica regionale calabrese e del nostro Paese e confesso di essere molto preoccupato ed in parte deluso da quanto apprendo dai media. In Calabria, al Sud, a due mesi dall'appuntamento elettorale per il rinnovo della Presidenza e della Giunta Regionale, vige ancora un grande clima di incertezza in cui i diversi partiti e movimenti politici ipotizzano candidature aleatorie senza aprire una seria riflessione sulle drammatiche condizioni della nostra terra, che soffre una crisi senza precedenti dal punto di vista etico, economico e sociale.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Francesco Caputo

In Calabria si muore per la malasanità, perché in Calabria siamo bravi anche a sostituirci al Padre Eterno. In Calabria siamo capaci di non far nascere i bambini, o “ammazzare” le partorienti.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Equivoco

Dividere, oggi, l'umano consorzio in progressisti e tradizionalisti è operazione, spesso, culturalmente povera o, addirittura, insignificante. Una sana tendenza innovatrice e una corretta conservazione del patrimonio storico dovrebbero stare insieme, alimentarsi a vicenda, farsi compagnia, impedendo gli eccessi da una parte e dall'altra. Quando ciò non avviene, prevalgono il demagogo e l’arrivista, che nulla hanno a che vedere con il vero progresso e con la calda tradizione.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

 

“Outdoor education e Mindfulness per favorire la qualità del processo d’apprendimento e le relazioni a scuola”

di Massimo Nocito

 Martedì 19 novembre 2019, per la prima volta nella Sibaritide, si è tenuto, presso l’Aula Magna dell’IIS ITC “L. Palma” di Corigliano-Rossano, il convegno sui nuovi approcci a sostegno di processi di insegnamento fortemente inclusivi e più aperti all’esperienza relazionale dentro e fuori dalle aule, ma anche allo sviluppo della intelligenza socio-emotiva.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Di Giuseppe Franzè

Fu il principe Bernardino Sanseverino, ansioso di possedere una degna residenza nel territorio di Corigliano, ad intraprendere, i lavori per la costruzione, nel 1513, del primo lotto della fortezza rurale di Santo Mauro, incoraggiato dal fatto che sul posto era possibile re perire il materiale edile tra i ruderi dell’antico agglomerato di Sancto Mauro devastato dai Saraceni.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La famiglia

Nel paese che ormai più non c’è, sul far della sera, ogni casa si riempie della voce dell'uomo, che ha preso congedo dalla fatica. L’acqua già bolle sulla legna e il tocco del vespro chiama tutti a raccolta. Nella stanza l'arredo è scarno e la suppellettile assente, ma c’è la famiglia, che, se non è quella sacra, è, comunque, una famiglia.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il Vangelo di oggi: Lc 21,5-19: In quel tempo, mentre alcuni parlavano del tempio, che era ornato di belle pietre e di doni votivi, Gesù disse: «Verranno giorni nei quali, di lasciata pietra su pietra che non sarà distrutta ».

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module