Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Giuseppe Franzè

Fu nel 1715 che aprì i battenti il nuovo Concio di Lo Cino per la produzione della pasta di liquirizia.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Salvatore Martino

La festa dell’Epifania, che nella raffigurazione tradizionale viene associata al ricordo dell’adorazione dei Magi e al grande gesto di umiltà che essi realizzarono in maniera eclatante prostrandosi davanti al neonato Bambinello,

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Francesco Caputo

Forse i magi non erano tre e non erano Re, ma sapienti, come ha detto Benedetto XVI, “scrutavano il cielo per trovare Dio”. Nella festa Cristiana è la manifestazione di Dio, nel Bambino Gesù, al mondo intero. Il dono della mirra che richiama la Passione, quello dell’oro alla regalità e l’incenso alla divinità di Cristo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Gli auguri

Come gli altri anni, anche quest'anno, tanti gli auguri, preceduti dai consueti aggettivi e seguiti dalle specificazioni rituali. Di certo fanno piacere, ma quanti siano veri nessuno può dire, tranne mittente e destinatario. Dubbi quelli che pervengono per invio multiplo, come incerti quegli altri, di chi per un anno non ti ha inviato un sorriso o una parola di conforto, a seconda dei casi. Quelli che restano, pochi o pochissimi, teniamoli cari e agli autori facciamo, finché festa duri, una bella, lunga telefonata.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Gv 1,1-18: In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era, in principio, presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Mario Gallina

Schiavonea è sempre stato un pianeta a parte, orgogliosa, menefreghista e racchiusa gelosamente in sé stessa, preoccupata solo dei suoi interessi legati alla pesca ed alle problematiche ad essa collegate!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Salvatore Martino

La disinvoltura con cui il Presidente americano Donald Trump si muove, in America e nel mondo, per affrontare le questioni di politica nazionale ed estera, lascia sempre più interdetti e senza parola.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Francesco Caputo

Con quale coraggio un comunicato di un partito politico, che ha governato la regione, fino a pochi giorni fa,chiede interventi a favore della pesca, quando proprio questa amministrazione regionale ha rovinato i sogni del lavoro e la tutela dei pescatori di questa regione.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

2 0 2 0

di Salvatore Martino

Ormai ci siamo, il nuovo anno sta bussando alle porte e, tra un po’ di ore, gli daremo il benvenuto, e, com’è tradizione, speriamo che sia migliore di quello che ci stiamo lasciando alle spalle. Un auspicio, a dire il vero, ingiustificato e ingenuo, considerato che, allo stato, non esiste alcun elemento che ci suggerisca tanto ottimismo. Perciò l’augurio che mi sento di fare a chi, come noi, vive in questa parte sfortunata e abbandonata del Paese, è che il 2020 sia almeno un anno in cui finalmente prevalgano senso di responsabilità e presa di coscienza.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Memoria del 31 dicembre 1974
Figli di mare
 
Del mare respirarono la linfa
già nel ventre materno
e dai turgidi seni
col latte ne popparono il vigore.
Col mare crebbero,
d’esso imparando
le correnti e l'umore
e con remo e carena
lo solcarono sempre vittoriosi.
Nel mare dormono ora con i prodi,
fratelli nello stesso,
misterioso destino,
che strappa alla vita
i forti ed i buoni.
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Presepe

Tante, troppe vite son trascorse d'allora, eppur vi ritrovo lì, nell'angolino del passetto, mentre una mano fatata, delicatamente vi adagia sull'erbetta fresca, tra pini e casette innevati. Giuseppe, Maria, il Bambinello, i pastori! Quanto lavoro a pensarlo, a renderlo vivo, con un'anima, quel Presepe! Ed ora sei qui, mi sei davanti, ti riaccendi per me, ti illumini, mi parli. Fa', mio caro Bambinello, che io torni bambino, che io mi addormenti con te. Domani, mi sveglierà il bacio materno.

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module