Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 di Salvatore Martino

Più passa il tempo, e più i numeri della pandemia ci dicono che siamo ancora molto lontani dalla fine di questa terribile esperienza.

In questi mesi, avevamo sperato nella individuazione di qualche farmaco capace di curare il contagio, ma siamo stati smentiti dal numero dei ricoveri che, risulta ancora molto alto, tanto da causare, un po’ ovunque, l’interruzione della cura di altre patologie importanti, per dare spazio agli ammalati di coronavirus. Nei mesi scorsi, era stato anche detto che si era, ormai, in grado di impedire il ricorso alle intubazioni e alle terapie intensive, ma ci troviamo, di nuovo, con quelle strutture vicine al collasso. Nel frattempo, il numero dei morti continua a crescere in misura impressionante, e del vaccino sappiamo solo che ci vorranno dei mesi prima che venga somministrato. Tutto questo, tradotto in parole semplici, significa che la fine di questo incubo continua ad essere ancora abbastanza lontano, con conseguenze che potrebbero essere ancora più letali su tutta la comunità. Nel frattempo, considerato che ci troviamo nella imminenza della celebrazione del Natale, e che questa festa continua ad avere un significato importante anche per coloro che sono lontani dalla pratica religiosa, c’è una cosa che potrebbe avere un effetto più o meno immediato su questa tragedia, e potrebbe essere costituita da quella pagina del Vangelo che parla, a proposito della nascita del Messia, di “conversione del cuore”. Sì, proprio così, la cura più immediata, che potrebbe produrre più senso di responsabilità, più umanità, più solidarietà, più apertura verso gli altri e, quindi, ridurre o bloccare addirittura gli effetti devastanti del coronavirus, potrebbe essere davvero quella di una rivoluzione interiore, che ci consentirebbe di aprire gli occhi su quanto sta accadendo in una maniera più sincera e disincantata.

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module