Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

di Salvatore Martino

Se la scienza non riesce a fare in fretta, e ad inventarsi qualcosa per fermare l’aggressività del coronavirus, fra non molto, ci si troverà di fronte ad una falcidia incredibile di vite e ad una crisi economica di proporzioni planetarie.

E l’Europa, di fronte a questa tragedia, per l’ennesima volta e senza ritegno, riesce a dimostrare solo la sua infingardaggine nella gestione di questa crisi che ha bisogno, invece, di risposte urgenti ed immediate. Se, difronte agli impegni straordinari che i singoli stati stanno assumendo per garantire la sopravvivenza delle persone e delle attività economiche, coloro che stanno in cima agli organismi europei continuano a pensare esclusivamente alla tutela dei propri interessi nazionali ed elettorali, questa Europa, svuotata da ideali e finalità, è destinata a scomparire per sempre.

Ieri per l’ennesima volta, durante l’ennesima riunione, per decidere i provvedimenti di sostegno agli stati membri, anziché dimostrare buonsenso e decidere una volta per tutte la gestione unitaria della crisi, i leaders di Germania e Olanda, ancora una volta, si sono rifiutati di condividere le proposte formulate delle nazioni più esposte alla crisi.

È evidente che se non si trova un modo per rispondere unitariamente a questa crisi, il grande sogno di Altiero Spinelli, di De Gasperi, di Adenauer, e di Schuman sarà cancellato per sempre, e a questo punto, davvero, non ci resterà altro che pregare e sperare che il buon Dio ci aiuti

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module