Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

di Francesco Caputo

Sanità malata, sempre più malata, verso il collasso. E’di queste ore la notizia della probabile chiusura, nelle ore notturne, del pronto soccorso Ospedale/Spoke Corigliano.

  Tra risse, personale medico e paramedico ricoverato per l’eccessivo stress, interventi dei Nas e chiusura dei reparti, si sta consumando l’ennesima beffa ai danni dei cittadini del territorio di Corigliano Rossano. L’aria che si respira è davvero “amara”; nei giorni scorsi la mobilitazione per il reparto di pediatria che ha permesso la momentanea ripresa delle attività di ricovero per i bambini. Ora è il turno del pronto soccorso, che fornisce risposte sanitarie alle emergenze/urgenze cliniche della popolazione. Chiedo ai candidati a sindaco  Graziano, Promenzio e Stasi di prendere coscienza del grave problema e attuare iniziative a favore dei nostri Ospedali/Spoke. Ai parlamentari del territorio, fate sentire la vostra voce, fatelo subito, con azioni serie e concrete, siamo stanchi delle parole e delle promesse, rappresentate il territorio, non un “banco” della “Camera” o del “Senato”. A questa amministrazione regionale, lontano dalla gente e dai problemi della gente, abbiate la dignità di salutare, questa regione, che avete mal governato, al più presto, così da permettere ad un “nuovo governo” regionale di esprimere un assessore che si occupi di sanità; “vi siete fatti commissariare il diritto alla salute”. A voi candidati al consiglio comunale, che vi preoccupate a fare i selfie nei bar e per le strade di Corigliano Rossano, prendete “a cuore” il problema della Sanità, perché con la salute non si scherza.  Svegliati Corigliano Rossano, svegliati, il tempo sta per scadere….

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module