Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Redazione

“E’ possibile che tutti sono sordi, che nessuno riesce a rendersi conto che qui si sta giocando seriamente con la salute dei cittadini ?”. Non riescono a darsi pace i commercianti di via Roma nel centro storico cittadino, i quali a distanza di quattro mesi sono tornati ad investirci di una problematica sicuramente grave: i problemi igienico sanitari che interessano via Roma e via Aldo Moro:

“In pratica – ci spiegano alcuni di loro – dallo scorso mese di aprile si registrano perdite di liquidi fognari, queste  perdite si verificano all’incrocio tra via Aldo Moro e via Roma. La fuoriuscita di liquami dalla condotta fognaria – ci spiegano ancora i commercianti- provocano infiltrazioni nei locali e il liquido fuoriesce dai sanitari”. Come abbiamo avuto modo di scrivere in precedenza, sempre nel mese di aprile questi commercianti, ma anche cittadini, oltre ad avere protocollato in comune una lettera-denuncia dei fatti, la stessa nota l’hanno inviata anche  all’Azienda sanitaria, alla Procura della Repubblica di Castrovillari ed al Prefetto di Cosenza. Purtroppo ad oggi, non si è mosso nulla, nessuna delle autorità ed istituzioni investite della grave problematica si è fatta vedere o sentire: “Ma tutto ciò è plausibile ? – si chiedono i commercianti- Possibile mai che il comune non fa nulla per intervenire e risolvere il problema ? E come mai dalla Procura, dalla Prefettura e dell’Azienda sanitaria tutto tace ? Eppure – incalzano i commercianti – qui stiamo parlando di salute pubblica. Lasciamo perdere i nostri mancati introiti in termini economici e i danni che stiamo subendo alle nostre attività, ma qui si sta giocando con la salute della gente. La situazione – ci dicono ancora – si è un po’ attenuata perché non piove, ma in caso di pioggia la situazione si metterebbe davvero male. Che dire poi di quello che si sta verificando nel sottosuolo. Questi liquami che fuoriescono quali danni stanno provocando al terreno che è sotto il manto stradale. Tutto ciò non potrebbe provocare problemi di staticità o creare delle voragini con tutte le conseguenze che è facile immaginare ?” A ben vedere quindi tutte domande sensate e sicuramente allarmanti. Ed allora si chiedono i commercianti perché nessuno interviene, perché si attende che accada l’irreparabile per poi intervenire ? Queste domande è il caso proprio di girarle a quelle autorità che i commercianti ed i cittadini di Corigliano Centro hanno informato più di quattro mesi fa e che fino ad oggi hanno dato vita ad un preoccupante silenzio assordante.  E’ proprio il caso di concludere augurandoci che le autorità sovra comunali investite intervengano per porre fine ad un grave problema di natura igienico-sanitaria che dura ormai da troppo tempo. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module