Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

di Massimo Nocito

Concluso con successo il XIV Festival Internazionale di Scacchi Riviera dei Cedri, l’appuntamento legato al mondo degli scacchi più controcorrente e ricco di contaminazioni degli ultimi anni.

L’evento, co-finanziato anche quest’anno dalla Regione Calabria e promosso dall’ARCA (Associazione Albergatori Riviera dei Cedri), riconferma la storica governante con Angelo Napolitano (direttore artistico - ARCA) e Michele Capalbo (responsabile didattico – DidasCalabria).

Nelle sale di palazzo Marino a Santa Maria del cedro, si è tenuta la mostra sugli scacchi “citazioni d’artista” che quest'anno, oltre a ulteriori istallazioni dedicate a nuovi temi, ha avuto il supporto della realtà aumentata per raccontare ai numerosi visitatori la storia di Leonardo di Bona e di Gioacchino Greco, i due calabresi che diffusero la cultura degli scacchi nelle corti europee del XVII secolo.

Ricchissimo, in questa XIV edizione del Festival, il cartellone di contaminazione di altre arti, con l’esibizione degli artisti di strada, Geppetto e Goffredo show, che hanno letteralmente incantato il pubblico presente e del Cantastorie che ha raccontato dell'eparchia monastica del Mercurion, ma anche con gli spettacoli di teatro “MigniMogni” e di musica con l'omaggio al maestro Ennio Morricone (grande appassionato di scacchi).

Il “Torneo a Squadre”, da 7 anni evento clou del Festival, quest'anno, a causa delle restrizioni da Covid19, ha visto competere le squadre online con l'innovativo format proposto in prima assoluta nazionale dagli organizzatori: “CyborgChess” per superare il cosiddetto "cheating informatico". Il torneo ha previsto, infatti, una modalità di gara che ha reso legale l’uso di ausili informatici, ma che la cadenza veloce con cui si gioca e l'inserimento manuale delle mosse, rende il computer un componente importante ma non determinate ai fini della vittoria finale.

Otto le squadre che hanno partecipato alle fasi finali, provenienti da sette regioni italiane: Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Sardegna e Sicilia.

Da “Scacchi a Km zero”, iniziativa unica nel suo genere che consente ogni anno a tantissimi studenti delle scuole primarie del territorio di avvicinarsi alla “cultura degli scacchi”, il lancio al Castello di San Michele con gli studenti dell'IC di Santa Maria del cedro. I laboratori didattici sono stati realizzati anche online con il coinvolgimento di tantissimi studenti della scuola primaria dell'IC.

Grande come sempre la curiosità e l'interesse manifestato da turisti e residenti presenti in Riviera dei Cedri.

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module