Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Venticinque minuti dopo la mezzanotte, sulla Statale 107, nel territorio di Rende, tra gli svincoli di Surdo e Piano Monello, in località contrada Saporito, quattro giovani hanno perso la vita in un incidente stradale.

Nel drammatico bilancio dello scontro si contano anche due feriti che sono stati trasportati all’ospedale dell'”Annunziata” di Cosenza. Questi i nomi dei ragazzi deceduti: Alessandro Algieri, 19 anni; Ernesto Federico Lentini, 18 anni; Mario Chiappetta, 19 anni; Paolo Iantorno, 19 anni.  Le autovetture coinvolte nell’incidente sono una Volkswagen Polo ed una Citroen C3. I quattro giovani deceduti viaggiavano a bordo della Polo che, per cause in corso di accertamento, si è scontrata frontalmente con l’altro automezzo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza, i sanitari del servizio di emergenza del 118, il personale dell’Anas e le forze dell’ordine che hanno cercato di portare i primi soccorsi ai ragazzi che occupavano le due autovetture. I feriti, che erano a bordo della Citroen C3, sono stati portati all’ospedale civile dell’Annunziata, a Cosenza, uno è in rianimazione. La strada è stata chiusa per alcune ore al traffico in entrambi i sensi di marcia.

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o inviare un articolo. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
La dimensione massima per ogni file è 100 MB
    captcha
    Ricarica
    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
    giweather joomla module